martedì 20 maggio 2014

Asparagi selvatici al burro



Ingredienti per 2 persone:
150 gr. di asparagi selvatici
100 gr. di burro
Sale
Pepe bianco

Preparazione:
Oggi prepareremo per la prima volta un contorno. Allora prendete un piccolo pentolino, riempitelo d'acqua e portatelo ad ebollizione. Una volta che ha raggiunto il suo punto di ebollizione, salate leggermente l'acqua e buttate dentro gli asparagi facendoli cuocere per 10 minuti, così diventeranno molto morbidi. Passati i 10 minuti scolate gli asparagi e metteteli dentro un altro piccolo pentolino e mischiateci il burro, appena si sarà sciolto completamente potete servire i vostri asparagi al burro. Il tocco finale deve essere un pizzico di pepe bianco.



giovedì 15 maggio 2014

Pasta con sugo e salsicce




Ingredienti per 6 persone:
800 gr. di pasta ( vi consiglio delle penne rigate )
Una cipolla rossa
6 spicchi di salsicce ( potete usare sia la dolce che la piccante)
Una bottiglia di passata di pomodoro
Sale
Olio extravergine di oliva

Preparazione:
Il piatto che oggi prepareremo è molto semplice da fare. Allora, prendete la vostra pentola e mettete l'acqua a bollire nel frattempo. Ora tagliate la cipolla finemente come vedete in foto, dopo averla tagliata prendete le vostre salsicce e tagliate ogni spicchio a 4 pezzetti.
Adesso che avete finito di tagliare il tutto mettete un po' di olio extravergine di oliva in una padella e fatelo scaldare un po' ed aggiungeteci le salsicce. Fate passare 10 minuti ed aggiungete la cipolla che avete tagliato in precedenza e dopo altri 5 minuti aggiungete la bottiglia di passata di pomodoro, metteteci 2 pizzichi di sale e lasciate cuocere il tutto a fuoco medio per circa 45 minuti in totale ( il sugo si deve leggermente asciugare). Nel frattempo preparate la pasta, salando l'acqua, quando è al dente scolatela, ora mettete il tutto nella pentola e mescolate ed il vostro piatto è pronto. Buon appetito. 


lunedì 12 maggio 2014

Pasta con fave fresche e finocchio selvatico




Ingredienti per 8 persone:
1 kg. di pasta (vi consiglio dei ditali)
5 kg. di fave fresche 
100 gr. di finocchio selvatico
Olio extravergine di oliva
Sale

Preparazione:
Oggi prepareremo un piatto molto semplice da fare, pasta con fave fresche e finocchio selvatico. Incominciate il tutto mettendo sul fuoco una pentola piena d'acqua a bollire ( vi servirà per la pasta), dopo aver fatto ciò, sbucciate tutte le fave. Quando avete finito di sbucciarle prendete il finocchio selvatico e lavatelo sotto l'acqua e dopo tagliatelo finemente. Ora prendete una padella di grandezza media e mettete un po' d'olio lasciandolo scaldare un minuto, dopodiché aggiungete le fave e fatele cuocere da sole a fuoco lento per 9 minuti. Trascorsi i 9 minuti aggiungete il finocchio selvatico, e dopo 3 minuti allungateci una tazza d'acqua e metteteci un po' di sale in modo tale da far appassire un po' le fave e renderle più morbide. Ora fate cuocere il tutto per altri 7 minuti così la cottura sarà perfetta. Il tempo totale di cottura deve essere di 20 minuti. Nel frattempo nella pentola dell'acqua aggiungete la pasta e metteteci un po' di sale, quando è al dente scolatela. Adesso mescolate le fave e il finocchio selvatico con la pasta (dentro la pentola) e servite nei piatti. Questo è un piatto molto gustoso e ricco di sapori, le fave fresche gli danno davvero un sapore particolare, accompagnatelo con un buon bicchiere di vino rosso. 






















giovedì 8 maggio 2014

Pasta con crema di asparagi selvatici e finocchio selvatico con tocco finale di speck



Ingredienti per 8 persone:
1 Kg. di pasta ( vi consiglio delle fettuccine o delle linguine)
500 gr. di asparagi selvatici
100 gr. di finocchio selvatico 
200 gr. di speck (a fettine)
2 cipolle rosse
Pepe bianco 
Olio extravergine di oliva
Sale 

Preparazione:
Il piatto che faremo oggi è un po' lungo da preparare. Come prima cosa prendiamo una pentola e la riempiamo d'acqua mettendola a bollire (quando bolle aggiungete del sale), così nel frattempo prepareremo tutto ciò che ci servirà per la ricetta. Allora, incominciate il tutto lavando sia gli asparagi che il finocchio. Il passo successivo consiste nel tagliare gli asparagi a pezzettini di un centimetro lasciando integre le punte (perché serviranno ad abbellire il piatto). Dopo che avete tagliato tutti gli asparagi metteteli in un piatto ed incominciate a tagliare anche il finocchio molto finemente, quando avete finito mettetelo in un altro piatto. Ora prendete la cipolla e tagliatela anch'essa molto finemente e mettetela in un terzo piatto. Ora prendete le vostre fettine di speck e tagliatele a 6 pezzettini più piccoli. Quando avete finito anche con le fettine di speck mettetele in un quarto piatto. Adesso che avete tagliato tutti i vostri ingredienti possiamo passare alla fase successiva e cioè alla cottura. Prendete una padella molta grande e metteteci dell'olio extravergine di oliva e fatelo scaldare un po', incominciate a metterci dentro le cipolle, dopo circa 4 minuti aggiungete gli asparagi, fate passare altri 5 minuti e mettete il vostro finocchio. Fate cuocere il tutto per circa 12 minuti aggiungendo un po' di sale e un po' di pepe bianco.
Quando avete finito di cuocere il tutto, spegnete il gas e con una pinza prendete le vostre punte di asparagi e mettetele in un piattino (vi serviranno dopo). Quando avete finito di prendere tutte le punte, versate tutto il contenuto della padella in un recipiente e frullatelo (con un frullatore ad immersione) per bene, questo perché dovete fare la crema da aggiungere dopo alla pasta. Ora che la crema è pronta, prendete una  padella normale senza aggiungere olio e metteteci lo speck (l'olio non va aggiunto perché lo speck ha un po' di grasso che si scioglierà grazie al calore) e fatelo cuocere un po', giusto quando diventa croccante. Mettete la pasta a cuocere e scolatela quando è al dente, mettetela nella grossa padella ed aggiungete la vostra crema mescolando il tutto. Quando la servirete nei piatti aggiungete le punte degli asparagi e lo speck per abbellire il piatto stesso, sarà il tocco finale per la vostra ricetta. 
Questo piatto è ricco di sapori contrastanti, sarà una bellezza per il vostro palato. Provate a fare questo piatto e fatemi sapere come vi è venuto. 

martedì 6 maggio 2014

Pasta alla 'nduja




Ingredienti per 8 persone:
1 Kg. di pasta ( vi consiglio delle penne rigate)
Una cipolla rossa
4 cipolotti bianchi
800 gr. di pomodori pelati
600 gr. di 'nduja
Olio
Sale

Preparazione:
Oggi parleremo di un piatto semplice e veloce da fare, allora incominciate mettendo l'acqua per la pasta a bollire in una pentola, nel frattempo che aspettate che bolla incominciate a tagliare la cipolla rossa ed i cipolotti bianchi a rondelle. Dopo aver fatto ciò prendete la vostra 'nduja e fatela a piccoli pezzettini. Il passo successivo consiste nel prendere una grossa padella. Prendete la padella e metteteci un po' d'olio, dopo aver fatto questo prendete le cipolle che avete tagliato e lasciatele rosolare per un circa 7-8 minuti, dopo metteteci la 'nduja e fatela cuocere per circa 3 minuti e fatela amalgamare bene con le cipolle. Mettete infine i pomodori pelati e fate cuocere per circa 15 minuti il tutto, girando il vostro sugo di tanto in tanto ed aggiungendoci un pizzico di sale. Quando la pasta è al dente scolatela nel vostro scolapasta e mettetela nella grossa padella e mischiate il tutto. Il vostro piatto è pronto per essere servito.
Questo è un piatto dal gusto forte ed intenso, il sughetto finale che vi rimarrà nel piatto gustatelo con il pane, è una delizia per il palato.

domenica 4 maggio 2014

Il cuoco segreto

Salve a tutti, mi presento come cuoco segreto perché mi piaceva il nome e dava un tocco di originalità al mio blog. Comunque sono una persona che ama cucinare ogni tipo di piatto, pian piano aggiungerò ricette, magari molto probabilmente già le conoscete ma le pubblicherò lo stesso perché ognuno ha un suo modo di cucinare anche se il piatto è lo stesso. Mi piace mettere qualche aggiunta a dei piatti che magari già esistono perché mi piace sperimentare, mescolare sapori, odori, e soprattutto provare tutto ciò che cucino. Questa è una passione che ho sempre avuto e chi mi conosce sa bene quanto adoro provare nuove pietanze, infatti non si smette mai d' imparare, e per fortuna sono circondato da persone che sanno il fatto loro in cucina e li ringrazio per tutto ciò che mi fanno provare, oltre ad essere dei buoni amici. Ho aperto questo blog con l'intento di imparare da altre persone nuove ricette. Io condividerò tutto ciò che so fare in cucina con tutti voi, e lo farò con vera passione e dedizione, spero vivamente che mi seguirete in molti sul mio blog e che vi possa essere d'aiuto anche in minima parte sulle ricette che pubblicherò. Condividerò tutto ciò che so con voi, e vi ringrazio fin d'ora se mi seguirete, vi saluto caldamente, un abbraccio a tutti. Cucino tutto a casa.

Pasta alla vegetariana



Ingredienti per 8 persone:
1 Kg. di pasta
600 gr. di zucchine
150 gr. di peperoni rossi
100 gr. di peperoni gialli
300 gr. di peperoni verdi
Una cipolla rossa
Olio
Sale

Preparazione:
Salve a tutti, oggi faremo un piatto vegetariano. Come primo passo dobbiamo tagliare tutti gli ortaggi, fate le zucchine a rondelle, i peperoni a strisce e la cipolla tagliata fine. Dopo aver tagliato il tutto mettete una padella con dell'olio e fatela scaldare un po' mettendoci solamente i peperoni ( questo perché il loro tempo di cottura è un po' più lungo). Dopo 10 minuti metteteci sia le zucchine che la cipolla e lasciate cuocere il tutto per circa 35 minuti a fuoco lento aggiungendo un po' di sale, nel frattempo che aspettate che tutte le verdure siano pronte mettete l'acqua a bollire e buttateci la pasta. Quando la pasta è pronta mettetela con le verdure e mischiate il tutto. Ecco pronto il vostro piatto, che potrete gustare con passione. Buon appetito.

giovedì 1 maggio 2014

Risotto con piselli e gamberetti







Ingredienti per 7 persone:
1 kg. di riso
1 kg. di piselli
1 kg. di gamberetti
40 cl. di vino bianco
5 dadi da cucina
3 litri di acqua
Una cipolla rossa
Olio
Sale

         Preparazione:
Per preparare un buon risotto bisogna cuocere tutti gli ingredienti in padelle diverse, in modo tale da farli giungere ad una cottura perfetta.
Iniziamo il tutto prendendo una pentola e ci mettiamo 3 litri di acqua, quando arriverà a ebollizione buttate dentro i 5 dadi. Nel frattempo prendete 2 padelle, aggiungendo un po' d'olio a tutte e due, in una mettete i gamberetti che farete cuocere finchè non siano cotti, nell'altra i piselli e man mano aggiungete un po' d'acqua altrimenti diventeranno secchi (non l'acqua dove avete buttato i dadi), quando saranno cotti aggiungete giusto un pizzico di sale.
Prendete una grossa padella e metteteci dell'olio, e dopo un po' buttate dentro la cipolla tagliata perché deve soffriggere, quando sarà leggermente appassita mettete il riso e aggiungeteci il vino bianco e dopo incominciate ad allungarci l'acqua con i dadi man mano. Dovete girare sempre il riso altrimenti vi si attaccherà alla padella, quando i chicchi incominceranno a gonfiarsi provatelo, se non sarà più duro e non si attacca al palato (il riso non deve venire troppo morbido) significa che il riso è cotto, quindi aggiungete i piselli ed i gamberetti ed il vostro piatto sarà pronto. Servitelo con un buon bicchiere di vino bianco.