venerdì 17 ottobre 2014

Crocette

Foto 1
 
Foto 2
Foto 3
 
 Foto 4
 Foto 5
 Foto 6
 Foto 7
Foto 8
Ingredienti:
Fichi
Noci (si possono usare anche le mandorle)
Alloro

Preparazione:
Oggi faremo una piccola ricetta molto semplice, le crocette. Dovete raccogliere dall'albero i fichi appassiti, insomma quelli di colore giallo, dopo aver fatto ciò, metteteli ad essiccare al sole per circa 4 giorni (foto 1), quando notate che i fichi sono diventati completamente gialli e secchi (foto 3) allora potete prenderli ed incominciare a fare la ricetta. Aprite i fichi a due senza staccare completamente le metà (lasciate unito il picciolo) e metteteci al suo interno delle noci, dopo aver fatto questo chiudete il fico con un altro fico (foto 3). Quando avete finito di fare questo lavoro infornate il tutto a 180°C, quando i fichi hanno preso un colore dorato (foto 7) allora li potete girare, quando sono diventati dorati anche dall'altra parte li potete togliere dal forno. Adesso prendete una cassetta (o una scatola) (foto 8) e metteteci una strato di foglie d'alloro (serviranno per dargli un po' di odore e sapore, oltre a conservarsi) e dopo metteteci i fichi di sopra. Quindi fate uno strato di alloro e uno strato di fichi fino a quando avete finito i vostri fichi. la vostra ricetta è pronta per essere gustata.


mercoledì 8 ottobre 2014

Spaghetti con alici e mollica di pane



Ingredienti per 8 persone:
1 kg. di spaghetti
400 gr. di mollica di pane 
300 gr. di alici
4 spicchi d'aglio
Olio extravergine di oliva

Preparazione:
La ricetta di oggi è spaghetti con alici e mollica di pane. Questa ricetta è molto veloce da preparare. Incominciamo il tutto mettendo un pentola d'acqua a bollire. Dopo aver fatto ciò prendete i vostri spicchi d'aglio e tagliateli finemente. Ora che avete finito con l'aglio mettete la mollica di pane in una padella e mettetela a fuoco basso. Mentre sta abbrustolendo aggiungeteci le alici (se sono salate passatele sotto l'acqua altrimenti la pasta sarà salatissima) e l'aglio. Girate di tanto in tanto il tutto ed aggiungeteci un filo di olio extravergine di oliva. Quando la mollica di pane ha preso un colore dorato spegnete il fuoco. Appena l'acqua bolle aggiungeteci la pasta ed il sale e fatela cuocere, dopo scolatela nello scolapasta. Dopo aver fatto ciò mescolate il tutto con gli ingredienti che sono nella padella. il vostro piatto sarà perfetta.

mercoledì 1 ottobre 2014

Pappardelle con porcini, panna, burro e prezzemolo







Ingredienti per 8 persone:
400 gr. di porcini
1 kg. di pappardelle fresche
70 gr. di prezzemolo
Una cipolla 
3 spicchi d'aglio
300 gr. di burro
200 ml. di panna
Pepe bianco
Sale
Parmigiano

Preparazione:
Oggi faremo una ricetta con i funghi porcini. Come prima cosa prendete una pentola piena d'acqua e mettetela a bollire. Ora prendete il prezzemolo e lavato bene, dopo aver fatto questo trituratelo. Quando avete finito, prendete la cipolla ed i spicchi d'aglio e triturateli finemente. Ora prendete i funghi e togliete tutta la terra che trovate e dopo lavateli bene. Quando avete finito di lavarli tagliateli a fettine. Adesso passiamo alla fase delle cotture. Prendete un pentolino e fate sciogliere a fuoco basso 100 gr di burro, appena sciolto aggiungeteci il prezzemolo, l'aglio, la cipolla, un pizzico di sale ed il pepe bianco e fate cuocere il tutto per circa 13-14 minuti. Ora prendete una padella e fate sciogliere sempre a fuoco basso 200 gr. di burro, appena sciolto aggiungeteci i funghi, il pepe bianco ed un pizzico di sale e fate cuocere per circa 17-18 minuti (dovete tenere il fungo leggermente duro). Appena l'acqua bolle aggiungeteci il sale e le pappardelle fresche e fatele cuocere per circa 10 minuti. Passato questo lasso di tempo scolate per bene nello scolapasta e rimettetele dentro la pentola, mischiandoci la panna, i funghi ed il pentolino che contiene il prezzemolo. Il vostro piatto è pronto e se volete potete aggiungere un tocco finale di parmigiano e sarà un insieme meraviglioso di sapori.