lunedì 23 marzo 2015

Pane e pizza

Foto 1
 
Foto 2
 
Foto 3
 
Foto 4
 
Foto 5
 
Foto 6
 
Foto 7
 
Foto 8
 
Foto 9
 
Foto 10
 
Foto 11
 
Foto 12
 
Foto 13
 
Foto 14
 
Foto 15
 
Foto 16

Ingredienti per pane e pizza:
500 grammi di farina 00 (per la pizza potete fare metà 00 e metà di semola rimacinata)
300 ml. di acqua tiepida
2 cucchiaini di sale 
6 grammi di lievito di birra
Un cucchiaio di olio extravergine di oliva
Un cucchiaino di zucchero

Condimenti per la pizza:
900 grammi di pomodori pelati
200 grammi di caciocavallo 
60 grammi di acciughe
150 grammi di salsiccia stagionata
Un etto di prosciutto cotto
Origano

Preparazione:
Mettete in una planetaria o su una spianatoia i 500 grammi di farina. Ora misurate i 300 ml. di acqua tiepida e mettetene un po' in un bicchiere, facendo sciogliere il lievito e il cucchiaino di zucchero. Nell'acqua rimanente mettete il sale e l'olio extravergine di oliva.
Ora nella farina mettete prima l'acqua con il lievito sciolto ed impastate, dopo aver fatto ciò mettete l'acqua con il sale continuando ad impastare il tutto. 
Alla fine dovrete ottenere un panetto liscio e compatto (foto 1,5,6,7). Mettete il panetto su un vassoio (dopo averci messo un po' di farina) coprendolo con un tovagliolo e lasciandolo lievitare per circa 100 minuti. Nel frattempo frullate i vostri pomodori pelati aggiungendoci un pizzico di sale, un po' di origano e un cucchiaio di olio extravergine di oliva (foto 2). Tagliate il caciocavallo a cubetti (foto 3) e la salsiccia a rondelle (foto 4). Passati i 100 minuti prendete il vostro panetto e rimpastatelo e fatelo riposare per altri 40 minuti. 
Per fare il pane dovete mettere il forno a 220 °C, già preriscaldato. Dopo abbassate il forno a 180°C. Lasciate cuocere il vostro pane per circa 30 minuti (20 minuti al piano inferiore e 10 minuti al piano superiore, per far fare la crosta che dovrà essere dorata). Comunque state attenti a non bruciare il pane perché dipende dal forno (da foto 13 a 16).
Per fare la pizza invece stendete il vostro panetto in una teglia dopo averci passato un po' di olio con un fazzolettino di carta. Dopo averla stesa metteteci il sugo che avete frullato e mettetela in forno per circa 15 minuti a 225°C. Dopo togliete la teglia dal forno e condite la vostra pizza come preferite (io ho usato gli ingredienti che vedete scritti sopra) ed infornatela di nuovo. Quando vedete che i bordi sono dorati potete togliere la vostra pizza (da foto 8 a 12). Comunque se volete fare più panetti, raddoppiate le dosi.






martedì 17 marzo 2015

Pasta choux: zeppole di San Giuseppe, éclair e Paris-Brest rivisitate


Foto 1
Foto 2
Foto 3
Foto 4
Foto 5
Foto 6
Foto 7
Foto 8
Foto 9
Foto 10
Foto 11
Foto 12
Foto 13
Foto 14
Foto 15
Foto 16
Foto 17
Foto 18
Foto 19

Ingredienti per la pasta choux (Zeppole di San Giuseppe, éclair e Paris-Brest):
Un litro di acqua
400 grammi di burro
600 grammi di farina 00
18 uova
2 cucchiaini di sale

Ingredienti per crema pasticciera:
Un litro di latte
300 grammi di zucchero
80 grammi circa di amido di mais
6 tuorli d'uova
5 ml. di aroma di vaniglia
5 ml. di aroma di limone
3 ml. di ruum
Un litro di panna da montare

Ingredienti per farcire la Paris-Brest:
2 kiwi
Una vaschetta di fragole

Ingredienti per decorare le zeppole di San Giuseppe e le éclair:
Scaglie di cioccolate fondente
Scaglie di nocciola
Palline decorate
Ciliegie candite

Preparazione della pasta choux (Zeppole di San Giuseppe, éclair e Paris-Brest):
Iniziamo il tutto mettendo una pentola con un litro di acqua a fuoco medio, ora inseriteci i vostri 400 grammi di burro (foto 1) e i 2 cucchiaini di sale. Appena il burro si è sciolto e l'acqua bolle inseriteci la farina e mescolate con il vostro mestolo in continuazione. Dovrete ottenere un impasto compatto, non dovrà rimanere attaccato né alla pentola né al mestolo (foto 2). Quando vedrete questo risultato, potete togliere la pentola dal fuoco. Ora passate il vostro impasto in un planetaria e mentre la vostra macchina mescola l'impasto aggiungeteci un uovo alla volta. L'impasto alla fine sarà morbido e scorrevole (foto 3).
Adesso mettete il vostro forno preriscaldato a 220°C. Nel frattempo prendete le vostre teglie e metteteci sopra la carta da forno. Una volta fatto ciò incominciate a dare forma alla vostra pasta choux. Mettete l'impasto che avete ottenuto in una sac à poche e incominciate a fare i vostri dolci mettendoli sulla carta da forno. Se li fate rotondi saranno delle zeppole (foto 4), se li fate lunghi saranno delle éclair, se farete un cerchio un po' più grande otterrete la Paris-Brest (foto 5).
Adesso infornate il tutto a 210°C per circa 35 minuti. I vostri dolci dovranno essere alla fine molto leggeri e dorati (foto 6 e 9).

Preparazione della crema pasticciera:
Prendete un pentolino e metteteci dentro il latte e dopo aggiungeteci l'aroma di vaniglia, l'aroma di limone e 150 grammi di zucchero. Ora mettete il pentolino sul gas a fuoco lento e fate arrivare in ebollizione il latte. Appena il latte è in ebollizione spegnete il gas. Ora in un altro pentolino, mettete i 150 grammi di zucchero rimanenti e 6 tuorli d'uova e mescolate il tutto con la frusta. Appena avete finito di mescolare aggiungete l'amido di mais mescolando di nuovo.Ora mettete sul gas questo pentolino a fuoco alto e man mano aggiungeteci il latte che avete scaldato in precedenza mescolando in continuazione mentre lo aggiungete. Fate formare la vostra crema, appena vedete le prime bolle spegnete il gas e lasciate freddare il tutto aggiungendoci il ruum (foto 7). Dopo aver fatto ciò fate freddare la vostra crema pasticciera.
Adesso mettete nella vostra planetaria la vostra panna da montare, accendete la macchina e fatela montare ben bene. Appena la panna è pronta fatela riposare in frigo (ho messo un po' di panna da montare nella crema pasticciera per renderla un po' più morbida, foto 8).
Mescolando la crema pasticciera con la panna montata formiamo la crema chantilly.

Preparazione finale delle zeppole di San Giuseppe, éclair e Paris-Brest:
Incominciate adesso a riempire le vostre zeppole di San Giuseppe e le éclair. Prendete una sac à poche e riempitela con la crema pasticciera. Una volta fatto ciò, fate 2 piccoli buchi ai lati delle éclair (con un coltello) e riempitele, vedrete che si gonfieranno. Fate la stessa identica cosa con le zeppole di San Giuseppe (facendo sempre 2 piccoli buchi). Ora prendete la Paris- Brest e tagliatela a metà (in senso orizzontale). Adesso spalmateci di sopra la crema pasticciera. Ora tagliate le fragole e i kiwi a fettine e metteteli nel Paris-Brest. Adesso chiudete la Paris-Brest con l'altra metà (foto 10,11,12). 
Abbiamo finalmente finito di riempire le zeppole di San Giuseppe, le éclair e la Paris-Brest. Mettete la panna che avete montato in precedenza nella sac à poche e decorate i vostri dolci come meglio preferite. Le ho decorate come potete vedere dalla foto 13 alla foto 19. 














mercoledì 4 marzo 2015

Tarte tatin con crema pasticciera

Foto 1

Foto 2

Foto 3

Foto 4

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Foto 8

Foto 9

Foto 10

Foto 11

Foto 12

Foto 13

Ingredienti per 2 torte:
2,3 kg. di mele
100 grammi di burro
8 cucchiai Zucchero 
2 rotoli di pasta sfoglia (230 grammi l'uno)
Cannella macinata
Limone

Ingredienti per la crema pasticciera:
Mezzo litro di latte
150 grammi di zucchero
3 tuorli d'uova
100 grammi di farina 00
5 ml. di aroma di vaniglia

Preparazione delle torte:
Incominciate il tutto sbucciando le mele e togliendo il torsolo, dopo averle sbucciate tagliatele a metà (foto 2). Quando avete tagliato le mele, passateci di sopra una spruzzata di limone (per non farle annerire), dopo aver fatto questo metteteci di sopra un po' di cannella macinata. Ora mettete nelle 2 tortiere (usate delle tortiere rotonde) dei pezzettini di burro (50 grammi di burro a tortiera) e dopo spargeteci 4 cucchiai di zucchero in ogni tortiera in modo omogeneo (foto 1). Dopo aver messo il burro e lo zucchero metteteci sopra le mele che avete tagliato a metà, coprendo tutti gli spazi (casomai per coprire gli spazi in modo migliore fatele a cubetti). 
Ora mettete le vostre tortiere sul gas per 15 minuti circa a fuoco lento (foto 3 e 5) in modo da far caramellare le mele (comunque ogni tanto dategli un'occhiata in modo da non fare bruciare il caramello) e metteteci di sopra un peso (magari un piatto, per fare pressione sulle mele). Appena passato questo lasso di tempo mettete le vostre tortiere nel forno a 225 °C per circa 30 minuti. Passati i 30 minuti abbassate il forno a 170 °C e fatele cuocere finché le mele non si sono caramellate completamente (comunque tenete d'occhio sempre il forno, perché il caramello si brucia facilmente e quindi i tempi di cottura potrebbero essere diversi). Passato questo lasso di tempo togliete le tortiere e lasciatele intiepidire. 

Preparazione della pasta sfoglia:
Prendete i 2 rotoli di pasta sfoglia e stendeteli, dandole la forma delle 2 tortiere di mele. Una volta fatto ciò imburrate una teglia e metteteci di sopra la pasta sfoglia e bucherellatela (foto 6). Ora spargeteci di sopra un po' di zucchero. Una volta fatto ciò infornatele a 170 °C per 8 minuti. Dopo questo lasso di tempo giratele e fatele cuocere per altri 8 minuti, dopo aver fatto ciò toglietele dal forno. Con la pasta sfoglia che vi avanza potete fare delle prussiane (foto 7). 

Preparazione delle crema pasticciera:
Prendete un pentolino e metteteci dentro il latte e dopo aggiungeteci l'aroma di vaniglia e 75 grammi di zucchero. Ora mettete il pentolino sul gas a fuoco lento (foto 4) e fate arrivare in ebollizione il latte. Appena il latte è in ebollizione spegnete il gas. 
Ora in un altro pentolino, mettete i rimanenti 75 grammi di zucchero e 3 tuorli d'uova e mescolate il tutto. Appena avete finito di mescolare aggiungete la farina e mescolate di nuovo.
Ora mettete sul gas questo pentolino a fuoco alto e man mano aggiungeteci il latte che avete scaldato in precedenza mescolando in continuazione mentre lo aggiungete. Fate formare la vostra crema, appena vedete le prime bolle spegnete il gas e lasciate freddare il tutto. Dopo mettete in frigo la vostra crema pasticciera (foto 8).

Completamento torta:
Ora mettete la vostra crema pasticciera nelle tortiere, spalmandola in modo omogeneo sulle mele (foto 10). Appena avete finito metteteci di sopra la vostra pasta sfoglia (foto 9). Ora mettete le vostre tortiere di nuovo sul gas a fuoco lento per 3 minuti (questo serve per far sciogliere leggermente il caramello, altrimenti la torta rimarrà attaccata alla tortiera).
Dopo questo lasso di tempo spegnete il gas e capovolgete la torta nel piatto, il risultato sarà quello in foto 11 e 12. Ora mettete la vostra torta in frigo e lasciatela freddare.

lunedì 2 marzo 2015

Dolce frutta

Foto 1

Foto 2

Foto 3

Foto 4

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Foto 8

Foto 9

Ingredienti per 5 persone:
1 kg. di kiwi
500 grammi di fragole
500 ml. di panna da montare (già zuccherata)
3 cucchiai di zucchero

Preparazione:
Oggi prepariamo il dolce frutta. Incominciate il tutto sbucciando i vostri kiwi. Quando avete finito, frullate 600 grammi di kiwi (foto 2) aggiungendo 2 cucchiai di zucchero. Gli altri 400 grammi tagliateli a rondelle (foto 3). Adesso prendete le vostre fragole e lavatele, dopo aver fatto ciò, tagliate 250 grammi di fragole a rondelle e gli altri 250 grammi a spicchi (foto 1) e dopo zuccheratele (metà cucchiaio a quelle a rondelle e metà cucchiaio a quelle a spicchi. Ora montate la vostra panna da montare nella planetaria (la panna deve essere fredda e anche gli strumenti che servono per montarla, quindi lasciateli nel frigo prima di montare). Quando avete finito di montare la panna riponetela di nuovo in frigo. Adesso potete abbellire la vostra coppa come più vi piace.

Abbellimento coppetta:
Ho abbellito la coppetta nel seguente ordine: frullato di kiwi, panna da montare, rondelle di fragole, rondelle di kiwi, panna da montare e spicchi di fragole (foto 4,5,6,7,8,9).