martedì 14 aprile 2015

Cotoletta impanata con pangrattato alle erbe aromatiche con crema di asparagi e finocchio selvatici

Foto 1

Foto 2
 
Foto 3
 
Foto 4
 
Foto 5

Ingredienti per 8 persone:
800 grammi di petto di pollo 
250 grammi di asparagi selvatici (se volete potete usare anche quelli coltivati)
20 grammi di finocchio selvatico
20 grammi di burro
4 Uova
500 grammi pangrattato alle erbe aromatiche
Olio extravergine di oliva
Olio di semi di girasole
Pepe nero
Sale

Preparazione:
Incominciate il tutto lavando gli asparagi ed il finocchio. Una volta fatto ciò tagliate i vostri asparagi a pezzetti lasciando integre le punte, che vi serviranno successivamente. Una volta fatto ciò tagliate anche il finocchio selvatico. Ora in un pentolino pieno d'acqua fate bollire le punte degli asparagi con un  pizzico di sale. Appena sono cotti scolateli e metteteli da parte (vi serviranno per abbellire il piatto finale). Nel frattempo in un altro pentolino pieno d'acqua fate bollire gli asparagi e il finocchio che avete tagliato a pezzetti con un pizzico di sale. Appena sono cotti scolate anche questi e mettete il tutto nel frullatore ed aggiungeteci il burro ed un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Frullate il tutto e otterrete la crema.
Ora passiamo alla preparazione delle cotolette. In un recipiente rompete le uova e dopo con una forchetta sbattetele aggiungendo un pizzico di sale ed un po' di pepe nero. In un altro recipiente mettete il pangrattato. Adesso prendete le fettine di petto di pollo e passatele prima nelle uova che avete sbattuto e poi nel pangrattato (foto 2). Ora in una padella mettete l'olio di semi di girasole e fatelo scaldare bene, appena notate che è caldo mettete le fettine di petto di pollo impanate e fatele cuocere (il tempo di cottura più o meno è di 4-5 minuti per lato). Ora non vi resta che impiattare il tutto (foto 1,3,4 e 5).


mercoledì 8 aprile 2015

Pasta al sugo con salsicce semi-stagionate di cinghiale e maiale con pecorino semi-stagionato

Foto 1
 
Foto 2
Foto 3
 
Foto 4
 
Foto 5
 
Foto 6

Ingredienti per 8 persone:
1 kg. di pasta (penne rigate)
Mezza cipolla di Tropea
400 grammi di salsicce di cinghiale semi-stagionate
100 grammi di salsicce di maiale semi-stagionate
100 grammi di pecorino semi-stagionato
Una bottiglia di passata di pomodoro
Sale 
Olio extravergine di oliva
Origano

Preparazione:
Come prima cosa mettete a bollire l'acqua. Dopo aver fatto ciò tagliate a fettine le vostre salsicce, grattugiate il pecorino e triturate la cipolla. Ora mettete un po' di olio extravergine di oliva in una padella e fatelo scaldare un po' a fuoco lento. Adesso nella padella inseriteci la cipolla triturata e fatela rosolare per circa 7 minuti. Passato questo lasso di tempo, aggiungeteci le salsicce tagliate a fettine facendole cuocere per circa 20 minuti (foto 3). Passati i 20 minuti, aggiungeteci la passata di pomodoro e fate cuocere il tutto per altri 30 minuti aggiungendo un po' di sale e d'origano. Passato questo lasso di tempo metteteci il pecorino grattugiato e fatelo sciogliere. Nel frattempo che l'acqua bolle preparate la pasta, mettete un po' di sale nell'acqua e fatela cuocere. Appena la pasta è cotta, scolatela e poi mescolate il tutto con il sugo ed il vostro piatto è pronto (foto 4,5 e 6).